Configura Opzioni

Ultima modifica 12 Gennaio 2018 admin

La sezione Opzioni Fattura è composta da 4 sottosezioni

  1. Fattura
  2. Arrotondamento
  3. Visualizzazione
  4. Stampa

raggiungibili attraverso le schede dedicate che adesso andremo ad approfondire.

Dalla scheda Fattura (rettangolo verde) è possibile configurare alcune opzioni della stessa:

  1. Tipo di numerazione delle fatture:Selezionando una delle due opzioni, sceglierete se continuare con la Vecchia Numerazione, senza specificarne il tipo, o se utilizzare la Nuova Numerazione e suddividere le fatture in modo più ordinato.Selezionando la vecchia numerazione potrete creare le fatture inserendo soltanto il numero:
    Esempio: Fattura n° 1

    Invece selezionando la nuova numerazione potrete creare le fatture inserendo il numero e un altro testo dopo per poter suddividere le fatture:
    Esempio: Fattura n° 1/A

    NOTA: il software memorizza la numerazione di ogni singola fattura, pertanto anche modificando il tipo di visualizzazione, viene mantenuta la numerazione.

  2. Ricordare il campo note: Queste opzioni si rivelano utili ad esempio se ripetiamo le stesse diciture nelle fatture emesse, come ad esempio alcuni tipi di note contabili, o diciture di regolamenti fiscali. Infatti se impostiamo a si l’opzione Ricordare il campo Note?, ogni volta che creerete una fattura, Softshop vi mostrerà nel riquadro Note, nella finestra Nuova fattura, le note inserite nell’ultima fattura. In questo modo risparmierete tempo, senza ogni volta inserire la stessa nota per ogni nuova fattura.
  3. Ricordare il campo delle note contabili: Stessa cosa vale se impostate a si l’opzione Ricordare il campo Note Contabili?. Ogni volta che creerete una nuova fattura, Softshop vi mostrerà nel riquadro Note Contabili, nella finestra Nuova fattura, le note contabili inserite nell’ultima fattura.

    Configurazione della Ricerca

    La ricerca può essere raffinata sfruttando le due opzioni contenute in questa sezione:

  4. Tipologia di ricerca: Se scegliete di impostare come Tipologia di ricerca l’opzione Normale, quando cercherete un valore, Softshop cercherà in tutti i campi selezionati durante la ricerca, le fatture che hanno il valore da cercare, quindi è una ricerca più generica.Esempio: Se cercate 1 nella ricerca e selezionate Numero Fattura e Cliente come campi in cui cercare, visualizzerete tutte le fatture che hanno nel numero fattura 1 o nel nome cliente 1.
  5. Modalità di ricerca per ogni campo:Se scegliete questa opzione, quando cercherete un valore, Softshop cercherà in tutti i campi selezionati durante la ricerca, le fatture che hanno il valore da cercare in tutte le colonne, quindi è una ricerca più restrittiva.Esempio: Se cercate 1 nella ricerca e selezionate Numero Fattura e Cliente come campi in cui cercare, visualizzerete tutte le fatture che hanno nel numero fattura 1 e nel nome cliente 1.Quindi il valore 1, in questo caso, deve stare sia nel Numero Fattura che nel Nome Cliente, altrimenti esclude la fattura nei risultati di ricerca.Passiamo ora alla modalità di ricerca. Questa opzione ci consente di utilizzare un valore preciso, ovvero di cercare l’espressione esatta da noi inserita, e che quindi non sia contenuta ad esempio in parole composte.

    Esempio si cerca la parola “casa” tra i dati delle fatture, scegliendo normale dall’opzione Modalità di ricerca per ogni campo, Softshop ci mostrerà risultati come “CASAmatta” o “rinCASAre”; altrimenti se sceglierete valore preciso e si cerca la parola “casa”, visualizzerete argomenti che hanno la parola “CASA”.

Dopo aver apportato le modifiche cliccare su Salva Modifiche per renderle effettive.

Dalla scheda Arrotondamento è possibile configurare l’arrotondamento dei prezzi in fattura.

Impostare le Cifre Decimali

Grazie a queste opzioni, siamo in grado di decidere:

1. A quante cifre arrotondare dopo la virgola;
2. A quante cifre visualizzare dopo la virgola;

Per quanto riguarda l’opzione fino quale cifra arrotondare, se esempio impostate che si deve arrotondare alla cifra 3 un prezzo lo vedrete arrotondato così:

Esempio: 10,568 = 10,57

In questo caso se la terza cifra dopo la virgola è uguale o maggiore a 5, incrementa di 1 la seconda cifra dopo la virgola. Altrimenti se è minore di 5, la seconda cifra dopo la virgola resterà invariata.

Per quanto riguarda invece l’opzione fino a quale cifra visualizzare , se per esempio impostate a 2 cifre dopo la virgola vedrete i prezzi così:

Esempio: 10,5688 = 10,56

Come potrete notare, questa opzione taglia il prezzo senza arrotondare, così potrete impostare fino a quale cifra volete visualizzare i prezzi in fattura.

Le opzioni di arrotondamento sono applicabili ai seguenti filtri:

  1. A tutti i prezzi
  2. A nessun prezzo
  3. Solo ai prodotti
  4. Solo al totale

Potrete scegliere il filtro più appropriato dal menu a tendina come vedete nell’immagine sottostante.

Nella scheda Visualizzazione,  possiamo decidere quali visualizzare all’interno della lista delle fatture.

Scegliendo la prima opzione, quando andate in gestione fatture, visualizzerete le fatture dell’anno corrente.

La secondo opzione invece vi mostrerà tutte le fatture da quando avete iniziato fino alla data odierna; infine con la terza opzione potete visualizzare le ultime fatture create.

Nel riquadro vi chiede quante fatture visualizzare, infatti impostando esempio 100, visualizzerete le ultime 100 fatture create.

Dopo aver configurato tutto, premete sul bottone “Salva modifiche” per apportare le modifiche.

La scheda Stampa,  è l’ultima della sezione Opzioni, e permette di configurare semplici ed intuitive opzioni di visualizzazione nella stampa delle fatture:

–Visualizzare o meno la firma del mittente e del destinatario

Scegliendo si nella stampa della fattura visualizzerete le firme del mittente o del destinatario come mostrato sotto.

Visualizzare o meno i campi intestatario e/o cliente

Tramite queste due opzioni potete decidere se far uscire la denominazione dell’intestatario della fattura e/o del cliente della fattura.

Sia per l’opzione Campi dell’intestatario della fattura che per Campi del cliente della fattura, quando scegliete si, visualizzerete la denominazione prima di ogni campo.

Prendiamo in esempio la figura in alto, per l’intestatario è stato deciso di non visualizzare le denominazioni per il cliente si. Avremo un risultato del genere nella stampa della fattura:

Dopo aver configurato tutto, premete sul bottone “Salva modifiche” per apportare le modifiche.